Qui illos ad Religionem, et Pietatem informent, bonisque moribus, scientijs et disciplinis pro cuiusque captu instruant...

(Essi educheranno i fanciulli alla religione e alla pietà e li istruiranno nei buoni costumi, nelle scienze e discipline a seconda della capacità di ognuno...)

15 Ottobre 1583, bolla pontificia Immensa Dei providentia per la fondazione del Collegio Gallio

Vai al dettaglio Le Origini
Dal 1583 una Scuola per la Vita
Non scholae sed vitae discimus Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Il Seicento
L'inondazione del Cosia
... cominciando a piovere dirottamente in ogni parte, gonfiò di maniera il Torrente che sormontò ben presto le mura del suo recinto, e con furia inaspettata si rovesciò a' danni de' Monasteri... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Il Settecento
La nuova chiesa
La struttura del nostro Collegio nel 1757 appariva piuttosto diversa dall'attuale: oltre alla chiesa, si riduceva infatti alle parti che racchiudevano quello che oggi siamo soliti chiamare il primo cortile... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio L'Ottocento
Il pareggiamento del ginnasio e delle elementari
Durante l'epoca napoleonica venne naturalmente introdotto in Collegio lo studio della lingua francese, ma era certamente un'altra e ben più importante questione a rapire le preoccupazioni... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Il Novecento
La grande guerra
«Fui rettore nel terribile periodo della guerra mondiale, quando la gioventù italiana era chiamata alla difesa della Patria. Anche dal nostro Collegio, ad intervalli, i nostri giovani partivano... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Bibliografia
 
Salva Segnala Stampa Esci Home