La Scuola dell’Infanzia, la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di Primo Grado anche quest’anno partecipano a #ioleggoperchè!

“Il merito di #ioleggoperché – commentava l’ex Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti – è che mette in circolo l’amore per i libri e per la lettura. Un’attività unica, che si sostanzia di passione: una parola che vogliamo torni a essere centrale nel percorso formativo dei nostri giovani. Grazie a questa iniziativa, ogni cittadino può entrare in una libreria e fare la propria donazione alle scuole. Gli istituti, per effetto di questa generosità, possono arricchire le loro biblioteche con volumi diversi e più aggiornati. Gli studenti possono attingere a un numero crescente di storie e trovare così nuovi stimoli, per il loro presente e futuro. Perché la conoscenza è la chiave di sviluppo del nostro Paese”.